header

€ 0 to € 45.000.000

Altre caratteristiche
Advanced Search

€ 0 to € 45.000.000

Altre caratteristiche
Your search results

I millennial stanno cambiando il mercato immobiliare di lusso

by Portofino Property on 26 Febbraio 2021
I millennial stanno cambiando il mercato immobiliare di lusso
Comments:0

Esperti di tecnologia e attenti all’ambiente, i millenial sono pronti, con le proprie  preferenze, a  rimodellare drasticamente il mercato immobiliare di fascia alta.

In netto contrasto con lo stereotipo dei “fannulloni” che ha definito la loro generazione, i millennial non vivono negli scantinati dei genitori. Stanno comprando case multimilionarie.

Secondo un sondaggio della National Association of Realtors pubblicato lo scorso anno, con il 38%, i millennial, gli adulti nati dal 1981 al 1996, rappresentano la quota maggiore di acquirenti di case negli Stati Uniti. “Sono altrettanto interessati a possedere una casa. Hanno solo aspettato più a lungo per acquistare il loro primo immobile”, afferma Bradley Nelson, chief marketing officer di Sotheby’s International Realty.

Rompendo dalla nozione di “casa di partenza” che le generazioni precedenti hanno abbracciato, i ricchi millennial, dice Nelson, stanno andando alla grande.

In passato, le persone acquistavano una proprietà modesta, ci vivevano fino a formare una famiglia e poi la scambiavano con una proprietà più grande”, dice. “I millennial stanno finalmente uscendo dal cancello, e non è raro che il primo acquisto come acquirente di una casa per la prima volta sia una casa di lusso multimilionaria negli Stati Uniti o a livello internazionale”.

Di conseguenza, i millennial stanno rapidamente diventando una forza dominante nel settore immobiliare di fascia alta.

“I baby boomer si stanno ritirando in località più soleggiate, mentre il lavoro a distanza ha permesso ai millennial di salire la scala delle case in città più piccole e più economiche”, afferma un nuovo rapporto di Sotheby’s sul lusso globale nel 2021. “Un’enfasi su cose come la sostenibilità andrà sicuramente in overdrive con l’invecchiamento dei millennial, che, con 72,1 milioni, sono la più grande generazione adulta, con preferenze di consumo uniche che influenzeranno profondamente la direzione del mercato delle case di lusso.

 

Preferenze di mercato

I millennial sono la generazione più istruita della storia, hanno guadagni più alti e sono destinati a ereditare più di qualsiasi generazione precedente, secondo un rapporto del maggio 2020 del Brookings Institute.

Caratterizzate dai loro valori tecnologici e attenti all’ambiente, le preferenze dei millennial sono pronte a plasmare drasticamente il mercato, una dinamica che è stata mostrata durante la pandemia di Covid-19. A partire da quasi subito dopo l’avvento del coronavirus, ad esempio, gli acquirenti hanno iniziato ad affollarsi in aree che offrivano pedonabilità, natura e una qualità della vita a tutto tondo. (Basti pensare al cibo e a una scena artistica.)

Aspen, Colo., Austin, Texas e Montecito, California, sono stati tutti i principali beneficiari, spiega Nelson. “È la differenza tra scegliere dove vuoi vivere e vivere dove lavori”, dice. “I millennial stanno pensando al loro stile di vita generale. Ha spinto questi mercati di secondo livello in cima alla lista degli interessi”.

Il volume totale delle vendite ad Aspen ha raggiunto un record di oltre 1,5 miliardi di dollari nel terzo trimestre, mentre in alcuni quartieri di Park City, nello Utah, i prezzi di vendita medi sono aumentati di oltre il 50% durante l’estate, secondo il Luxury Outlook 2021 di Sotheby. Al di fuori degli Stati Uniti, anche la penisola di Mornington, fuori Melbourne, sulla costa sud-orientale dell’Australia, ha visto un afflusso simile, afferma il rapporto.

 

Modifiche permanenti

In futuro, è probabile che gli sviluppatori integrino funzionalità high-tech touchless in più case e si concentrino sul rafforzamento delle credenziali di sostenibilità nei nuovi edifici, afferma Nelson.

Dai sistemi geotermici a risparmio energetico aipannelli solari nei tetti verdi, “queste sono le caratteristiche più attraenti”, aggiunge. “Se una casa è pronta per il trasloco, è realizzata con attenzione all’ambiente e ha un caricabatterie Tesla installato nel garage, allora è tra le case che stanno generando un premio, perché ha una pluralità di potenziali acquirenti in competizione tra loro”.

Nel complesso, il mercato immobiliare di lusso è maturo per la crescita.

Secondo un sondaggio di Sotheby’s International Realty di dicembre, il 63% degli affiliati intervistati ha dichiarato di aspettarsi un aumento dei prezzi delle case di lusso nei prossimi tre anni nei rispettivi mercati. Oltre il 70% degli intervistati ha segnalato un aumento della domanda alla fine del 2020.

 

Venti contrari

A breve termine, tuttavia, la distribuzione disgiunta del vaccino e le rinnovate restrizioni alla quarantena potrebbero ostacolare l’interesse degli acquirenti stranieri. Secondo il rapporto, solo un terzo delle affiliate di Sotheby’s prevede un aumento della domanda nella prima metà del 2021.

Inoltre, tra il calo indiscriminato delle entrate fiscali complessive causato dalla pandemia, i governi di tutto il mondo stanno rivalutando le tasse sulla proprietà e sul patrimonio come mezzo per colmare le lacune di bilancio.

“Tra tutti gli acquirenti, le implicazioni fiscali saranno una parte più importante della considerazione per l’acquisto della casa”, afferma Nelson.

I millennial, acquirenti giovani e benestanti desiderosi di accaparrarsi le case dei loro sogni, si trovano di fronte ad una scarsa scelta, in termini di opzioni in grado di soddisfare i propri unici gusti. “Gli inventari sono ai minimi storici in generale, e in particolare per le case con le caratteristiche che stanno cercando”, afferma.

Tuttavia, Nelson aggiunge che con “la creazione di ricchezza in crescita e il costo del capitale in calo, ci sarà una tempesta promettente per il mercato immobiliare di fascia alta”.

Credits of bloomberg

Share

Compare